Thursday, September 17th, 2015 | Autore:
  • Parte 1 – Introduzione – Impostazione semplice code (Questo post)
  • Parte 2 – Identificare in modo affidabile il traffico – Impostazione Mangle Regole (In arrivo TM)
  • Parte 3 – Priorità e limiti – Impostazione coda Alberi (In arrivo TM)
  • Parte 4 – Monitoring Usage – Ridefinire code – Limiting Abusive Devices (In arrivo TM)
  • Parte 5 – ??? Profitto ???

Introduzione

The first problem one usually comes across after being tasked with improving an Internet connection is that the connection is overutilised. In genere nessuno sa perché, chi, o che cosa sta causando il problema – except of course everyone blames the ISP. A volte è l'ISP – but typically you can’t prove that without having an alternative connection immediately available. I currently manage or help manage four “siti / locali” tale uso QoS per gestire la propria connessione a Internet. Uno è mio posto di lavoro, two are home connections, and the last one is a slightly variable one – di solito solo una connessione a casa ma in alternativa, for a weekend every few months, it becomes a 140-uomo (e crescente) LAN. divertente. 🙂

MikroTik RouterOS e

MikroTik'S RouterOS is very powerful in the right hands. Many other routers support QoS but not with the fine-grain control MikroTik provides. Alternatively you could utilise other Linux-based router OS’s, come DD-WRT, Smoothwall, Sbrogliare, e così via. La maggior parte di questi in genere richiedono la presenza di un server di riserva mentire o un router hardware compatibile. Mikrotik vende RouterBoards che hanno RouterOS incorporate – e sono relativamente poco costoso.

La mia esperienza con i router è in primo luogo con Cisco e MikroTik – and my experience with QoS is primarily with Allot NetEnforcer / NetXplorer sistemi e MikroTik. I dispositivi più popolari MikroTik nella mia esperienza (altro che i loro dispositivi wireless a lungo raggio dedicati) sono stati loro RB750 (nuova versione denominata “HEX“) e rb950-schede madri basate. Loro hanno molti altri disponibili e sono relativamente poco costoso. In confronto storico con i dispositivi di alta qualità di Cisco, Ho la tendenza a descrivere i dispositivi di MikroTik come “90% le caratteristiche della struttura 10% il costo”. Poiché questa guida si rivolge principalmente a PMI / Utilizzo, economico ha più senso. Se stai cercando di ottenere un dispositivo MikroTik, notare che i router fanno MikroTik non tipicamente comprendono modem DSL, così la vostra attrezzatura esistente è in genere ancora necessario. Si noti anche che questo è non un tutorial sulla creazione di un dispositivo MikroTik da zero. Ci sono un sacco di guide disponibili online per quella già.

In pratica la teoria – primi passi

Per impostare correttamente QoS, è necessario avere un'idea di una politica che tenga conto dei seguenti:

  • La velocità generale di connessione
  • Quanti utenti / dispositivi useranno la connessione
  • Gli utenti / dispositivi / servizi / protocolli che dovrebbero essere la priorità per la latenza e / o il throughput

Per realizzare quanto sopra in miei esempi, Si assume la seguente:

  • Il MikroTik è impostato con la configurazione di rete predefinita in cui la rete locale è 192.168.88.0/24 e la connessione a Internet è fornito tramite PPPoE.
  • La velocità di connessione è di 10 / 2Mbps (10 Mbps velocità di download; 2 Mbps velocità di upload)
  • Ci sarà 5 utenti con ben 15 Dispositivi (più computer / tablet / telefoni cellulari / WiFi ecc)
  • Download tipici richiedono alta priorità con un throughput ma a bassa priorità con una latenza
  • Gioco / Skype / protocolli amministrativi richiedono la massima priorità sia con la latenza e il throughput
  • Nessun utente devono essere priorità sugli altri

Il primo e probabilmente più rapido passo è quello di creare ciò che RouterOS si riferisce a come Semplice coda.

Ho fatto un breve script che ho salvato i miei dispositivi MikroTik per impostare i semplici code. È come segue:

:per x da 1 a 254 do ={
 /coda nome semplice add ="internet-usage- $ x" dst ="pppoe" max-limit = 1900K / 9500K target ="192.168.88.$X"
}

Che quanto sopra non fa altro che limitare la velocità massima ogni singolo dispositivo può utilizzare per “1900K” (1.9Mb) caricare e “9500K” (9.5Mb) scaricare.

Note:

  • Il motivo per cui i limiti massimi sono a 95% della velocità massima della linea è che questo garantisce nessun singolo dispositivo può fame pienamente la connessione, influenzando negativamente gli altri utenti. Con una base di utenti più ampia Vorrei far rispettare ulteriormente questo limite. Per esempio, con 100 gli utenti su un servizio di 20Mb potrei impostare questo limite a 15Mb o anche un minimo di 1Mb. Ciò è del tutto dipende da come “abusivo” gli utenti sono e, come capire dove e come si verifica molto abuso, è possibile regolare in modo appropriato.
  • Il prefisso “internet-uso” nel parametro nome può essere personalizzato. In genere ho impostato questi per fare riferimento al nome locali. Per esempio, con locali denominati “alfa” e “beta”, Io di solito mettere “internet-alpha” e “internet-beta”. Questo aiuta con istintivamente distinguere tra i siti.
  • Il parametro dst ha “pppoe” nell'esempio. Questo dovrebbe essere sostituito con il nome del interfaccia che fornisce la connessione internet.

Assicurarsi di personalizzare lo script per essere adeguata alla configurazione. Salvare lo script per il MikroTik ed eseguirlo – o incollare direttamente nel terminale della MikroTik per eseguirlo.

Nel mio prossimo post voglio andare oltre la creazione di ciò che si riferisce a come RouterOS Mangano regole. Queste regole servono per identificare / classificare il traffico di rete in modo da rendere QoS più dettagliato possibile.

Condividere
Categoria: casuale
È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il RSS 2.0 alimentazione. È possibile Lascia un commento, o trackback dal tuo sito.
Lascia un Commento » Log in