Archivio per la categoria » finestre «

Venerdì, 11 settembre, 2009 | Autore:

Pace in terra di USB

Sotto un *niente sistema operativo, avere più partizioni su un Drive USB Non è scienza missilistica, funziona solo. Nel mio caso, il mio drive USB ha due partizioni perché la prima partizione è una avviabile Arch Linux impostare.

Ho Finestre su un desktop a casa – soprattutto per il gaming – e molti dei miei colleghi usano troppo. Dal momento che Windows non fa molto bene con le partizioni non Windows ho pensato che avrei potuto creare un FAT32 partizione memory stick dopo la partizione di Arch Linux avviabile. FAT32 è quasi onnipresente ed è utilizzabile su ogni sistema operativo desktop comune nel mondo.

Bleh

Purtroppo non funziona subito fuori del blocco. Apparentemente, Microsoft nella loro infinita saggezza ha deciso che memory stick si suppone di avere una (e una sola) partizione. In realtà Windows trova la prima partizione e poi ignora tutti gli altri che capita di essere impostato:

Please Format

Sbagliare, no, Non voglio di formattare la partizione di installazione di Arch Linux

Il trucco per farlo funzionare è di ingannare di Windows a pensare che il dispositivo è non una normale chiavetta USB, ma forse un disco a stato solido che risulta essere collegato via USB. Sì, lo so, questo è seriamente stupido che Windows si comporta in questo modo. Un hard disk a stato solido è solo un grande enorme (e veloce) memory stick dopo tutto!

Ho trovato alcune fonti su come fare questo però ho dovuto ancora di capire alcune cose per conto mio. Specificamente, le guide che ho trovato sia saltato alcuni passaggi o non hanno fornito sufficienti informazioni su dove scaricare il pacchetto driver.

Questa procedura comporta la modifica manuale dei driver hardware e installazione “non firmato” drivers “non destinato per il vostro hardware”. So che qualcuno sta per rompere il loro sistema e la colpa me così io dico adesso che mi assumo alcuna responsabilità per eventuali danni si può fare per il vostro sistema di Windows come conseguenza di questo. Leggi che ancora una volta. 😛

Istruzione

remove the highlighted text

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Scaricare e decomprimere il driver, Originariamente creato da Hitachi, qui. Aprire il file cfadisk.inf in notepad (o il vostro editor di testo in chiaro favorito), e trovare la sezione etichettata [cfadisk_device]. Rimuovere la sezione evidenziata sulla destra:

Ridurre al minimo (non chiudere) l'editor e vanno a le icone del desktop – fare clic destro su Risorse del computer e selezionare Properties. Selezionare la scheda hardware e quindi selezionare [Device Responsabile]:

System Properties

Trova il dispositivo in “Unità disco”, fare clic destro vostra memory stick e selezionare Properties:

Device Manager

Fare clic sulla scheda Dettagli e nella casella a discesa in quella pagina, selezionare “Hardware Ids”. Fare clic sulla prima riga della lista degli ID hardware e premere Ctrl C per copiare il nome:

USB Hardware Ids

Non chiudere questa finestra, tornare al promemoria (che è stato minimizzato) e incollare l'ID hardware in cui il contenuto precedente è stato rimosso.

Changes pasted into notepad

Salvare il file in blocco note e tornare alla finestra delle proprietà della finestra del dispositivo. Fare clic “Autista” scheda e fare clic [Ilpdate Driver…] pulsante. Nella finestra che pop-up, selezionare “Non, Non questo tnome”; [Next] -> “Installa da un elenco o di una sposizione pecific (Avanzato)”; [Next] -> “DRicerca on't. La scelta del driver da installare.”; [Next] -> [Have Disk…].

Unsigned Drivers - Click Continue Anyway

Passare alla cartella dove avete salvato il file modificato cfadisk.inf. Fare clic [Bene]. Troverete

vi è un driver Hitachi Microdrive elencato. Selezionare questa e clicca [Next]. Quando l'avviso

appare, clic [Yquesto è]. Un altro avvertimento apparirà in merito a una questione simile (questi sono i “unsigned” e “non destinato per il vostro hardware” avvertenze ho menzionato in precedenza). Fare clic [Continue Comunque]:

A questo punto vi consiglio di chiudere tutte le finestre di dialogo relative alla configurazione. Infine, rimuovere e reinserire la memory stick nella porta USB e si dovrebbe trovare che le partizioni extra sul bastone sono accessibili. Nel caso peggiore, scenario, si potrebbe ancora bisogno di partizionare il disco tuttavia la parte più difficile è finita. 🙂

Condividere
Lunedi, 6 aprile, 2009 | Autore:

Mi sono imbattuto in 2 bug su Di Windows Server 2003 che sono rilevanti anche per Windows XP.

Circuiti brevi

1. Internet ExplorerS 'icona Desktop è disattivato. Quando si fa doppio clic sull'icona, aspettandosi IE per lanciare, produce semplicemente un ulteriore scorciatoia. Le successive doppio clic di nuovo producono altre scelte rapide. È possibile, come una soluzione, per lanciare IE dal menu Start.

La mia prima ipotesi era che il malware stava tentando di farmi fare clic su questi nuovi collegamenti dove i nuovi collegamenti aperti ulteriormente il malware. Questa idea in fretta sbiadito però dato, se il malware dovesse avere i privilegi di sistema per la produzione di questi sintomi, non mi avrebbe bisogno di fornire ulteriori privilegi.

Alla fine ho trovato qui qual è il problema reale era. Nel mio caso, la causa era legato a IE6 essere superata. Se un Windows Registro di sistema voce viene chiamato “LegacyDisable” e si aggiunge a specifiche tipologie di chiavi di registro, permette di Windows sa che la chiave è obsoleta e che è solo stato lasciato alle spalle per la retro-compatibilità. In questo caso, è disabilitata principale che si intende “verbo” funzione (il doppio-click) del collegamento: il lancio di IE.

Per risolvere, è possibile effettuare l'aggiornamento alla versione più recente di IE o fissare direttamente la voce del Registro. Se si verifica questo problema anche con l'ultima versione di IE allora il valore del Registro è l'unico modo che conosco come risolvere il problema.

Pericolo, Will Robinson!

Anche se questa è una modifica del Registro banale, il registro è ancora una cosa pericolosa a pasticciare con così, come di solito, eseguire il backup del Registro di sistema: Vedere KB322756. Nessuno viene a me la colpa per trashing loro sistema. 😛

De-registrazione me!

Incollare il seguente in un file reg. Ed eseguirlo; o rimuovere manualmente la “LegacyDisable” voci di cui-a qui:

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID {871C5380-42A0-1069-A2EA-08002B30309D}\shell  NoAddons ]
"LegacyDisable"=-
 
[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID {871C5380-42A0-1069-A2EA-08002B30309D}\shell  OpenHomePage]
"LegacyDisable"=-

Mi Accendi!

2. Quando si tenta di passare a qualsiasi sito all'interno di IE, IE rimane mentre dormiente Firefox viene lanciato. Firefox poi carica la pagina che è stato originariamente richiesto in IE.

Mentre molti potrebbero maggior parte del tempo ritengono che questo sia un trionfo [inserisci risate infantili qui], il sito che volevo per individuare era il Aggiornamenti di Windows sito che, sfortunatamente, non funziona quando si utilizza Firefox. Lo stesso vale per altri siti che dipendono il browser web di supporto ActiveX.

De-Registrati Me Too!

Alla fine ho trovato la soluzione qui, e risulta essere simile alla soluzione del primo problema – tranne che è di rimuovere un'intera chiave. Di nuovo, Assicurarsi di avere una copia di backup del registro prima di continuare. Ecco il relativo contenuto del file reg.:

[-HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID {C90250F3-4D7D-4991-9B69-A5C5BC1C2AE6}]

Spero che risolve le cose per chiunque altro abbia problemi simili. 🙂

Condividere
Mercoledì, 18 Marzo, 2009 | Autore:

[modifica] Così tanto per quello. Si scopre che openssl è in grado di determinare che la chiave e il certificato sono già in un unico file. Pertanto, no csplitting richiesto (bene, Spero che qualcuno leggendo questo almeno imparato a conoscere che bello csplit è). Infatti, l'intero script potrebbe anche essere obsolete… blaargh. Bene, almeno dà un bel avvertimento di non dare una passphrase vuota. 😀

Ecco la nuova versione:

pem2pfx – converte un file. PEM formattato contenente una chiave privata e il certificato firmato in un file di certificato compatibile con Windows. pfx.

#!/bin/bash
#pem2pfx
#v0.2
#Difficile - brendan@swiftspIorit.co.zun
# Converte un file di certificato. Pem al formato. Pfx
# $1 è il file di origine
set -e
 
se [ $# = 1 ]; allora
  outputfile=`echo $1 | ma 'S / .pem $ /. Pfx /'`
 
  echo "Si prega di specificare una password di sotto. Di Windows si rifiuta di importare un certificato PFX. Con una password vuota."
  openssl pkcs12 -esportazione -fuori $outputfile -in $1
 
 altro
  echo "Pem2pfx - converte un. PEM formattato chiave privata e file di certificato in un file PFX compatibile con IIS.."
  echo "Utilizzo: pem2pfx inputfile.pem"
essere

di più…

Condividere
Sabato, 21 Febbraio, 2009 | Autore:

I relativamente nuovi tipi di documenti Ufficio 2007 ha dato alcuni problemi di host web quando i loro clienti vogliono offrire i documenti per il download. Il più delle volte, i documenti vengono offerti dal server web come “text / html” che viene poi reso come una tonnellata di spazzatura sullo schermo dell'utente web.

Il modo migliore per risolvere il problema è quello di aggiungere tutte le MIME tipi di configurazione principale del server. IIS7 per Windows ha già questi tipi MIME impostati correttamente per default. IIS6 e IIS5 richiedono i tipi MIME da aggiungere, come potrebbe Apache su vecchi impianti. Per Apache, vi è anche una soluzione per il proprietario del dominio individuale per aggiungere i tipi MIME tramite Apache .htaccess File.

IIS 6 MIME tipo di aggiunta (per l'Amministratore del server)

Prima che questo può essere fatto, assicurarsi che il server sia impostato anche per consentire la modifica diretta della metabase:

  1. Carico Gestione IIS: Inizio -> RONU, “inetmgr” -> [Bene]
  2. Fare clic destro il “server” e fare clic su “Properties”
  3. All'interno “Internet Information Services” linguetta (di solito l'unica scheda), assicurare che la “Engrado modifiche dirette della metabase” casella è selezionata.
  4. Fare clic [Bene]

Assicurarsi di eseguire il backup della configurazione di IIS (qui per IIS5) in anticipo. Non prenderò alcuna responsabilità per un amministratore rompersi il server di. Ho ragione di credere che questo può lavorare anche su IIS5 però ho tanto motivo di credere che potrebbe solo dare un sacco di errori. Se un IIS5 / Finestre 2000 admin è disposto a provare questo per me dopo il backup la configurazione per favore fatemelo sapere dei risultati.

Copiare il testo riportato di seguito in un file denominato msoff07-addmime.vbs ed eseguirlo una volta dalla riga di comando digitando cscript msoff07-addmime.vbs e premendo Invio. Se si esegue più di una volta, i tipi MIME saranno aggiunti ogni tempo e avrete più voci identiche:

'Questo script aggiunge l'Ufficio necessaria 2007 Tipi MIME per un IIS 6 Server.
'Per utilizzare questo script, basta fare doppio-clic o eseguirlo dalla riga di comando.
'Esecuzione di questo script più volte risultati a più voci in
'IIS MimeMap quindi non dovreste correre più di una volta.
'Modificato da http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms752346.aspx
 
No MimeMapObj, MimeMapArray, MimeTypesToAddArray, WshShell, oExec
Const ADS_PROPERTY_UPDATE = 2 
 
'Impostare i tipi MIME da aggiungere
MimeTypesToAddArray = Schiera(".docm", "application / vnd.ms-word.document.macroEnabled.12", _
"Docx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.document", _
".dotm", "application / vnd.ms-word.template.macroEnabled.12", _
"Dotx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.template", _
"Potm", "Application / vnd.ms-powerpoint.template.macroEnabled.12", _
".potx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.template", _
".ppam", "Application / vnd.ms-powerpoint.addin.macroEnabled.12", _
".ppsm", "Application / vnd.ms-powerpoint.slideshow.macroEnabled.12", _
".ppsx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slideshow", _
".pptm", "Application / vnd.ms-powerpoint.presentation.macroEnabled.12", _
".pptx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.presentation", _
".sldm", "Application / vnd.ms-powerpoint.slide.macroEnabled.12", _
".sldx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slide", _
".xlam", "application / vnd.ms-excel.addin.macroEnabled.12", _
".xlsb", "application / vnd.ms-excel.sheet.binary.macroEnabled.12", _
".xlsm", "application / vnd.ms-excel.sheet.macroEnabled.12", _
".xlsx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet", _
".xltm", "application / vnd.ms-excel.template.macroEnabled.12", _
".xltx", "Application / vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.template") 
 
'Prendi l'oggetto MimeMap
Set MimeMapObj = GetObject("IIS://Localhost / MimeMap")
 
'Chiama AddMimeType per ogni coppia di estensione / tipo MIME
Per contatore = 0 a UBound(MimeTypesToAddArray) Passo 2
    AddMimeType MimeTypesToAddArray(contatore), MimeTypesToAddArray(contatore+1)
Prossimo
 
'Creare un oggetto Shell
Set WshShell = CreateObject("WScript.Shell")
 
'Interrompere e avviare il servizio di IIS
Set oExec = WshShell.Exec("Net stop w3svc")
Il Mentre oExec.Stato = 0
    WScript.Sonno 100
Anello
 
Set oExec = WshShell.Exec("Net start w3svc")
Il Mentre oExec.Stato = 0
    WScript.Sonno 100
Anello
 
Set oExec = Niente
 
'Rapporto sullo stato di utente
WScript.Echo "Microsoft Office 2007 Sono stati registrati i tipi di documenti MIME."
 
'AddMimeType Sub
Sub AddMimeType (Ext, Mtype)
 
    'Prendi le mappature dalla proprietà MimeMap.
    MimeMapArray = MimeMapObj.GETEX("MimeMap") 
 
    'Aggiungi una nuova mappatura.
    Io = UBound(MimeMapArray) + 1
    Redim Preserve MimeMapArray(Io)
    Set MimeMapArray(Io) = CreateObject("MimeMap")
    MimeMapArray(Io).Estensione = Ext
    MimeMapArray(Io).MimeType = Mtype
    MimeMapObj.PutEx ADS_PROPERTY_UPDATE, "MimeMap", MimeMapArray
    MimeMapObj.SetInfo
 
Fine Sub

Apache MIME tipo di aggiunta (per l'Amministratore del server)

Apache memorizza i suoi tipi MIME in un file normalmente si trova in $InstallPath / conf / mime.types. Vedere il mod_mime documentazione per maggiori informazioni su come funziona. Arch Linux installa i suoi tipi MIME in /etc / httpd / conf / mime.types e Parallels Plesk lo installa in /usr / / psa / admin / conf / mime.types locali. La vostra distribuzione potrebbe avere in un altro luogo, in modo da trovare la vostra mime.types file eseguendo individuare mime.types.

Aggiungere le seguenti righe al file mime.types:

application/vnd.ms-word.document.macroEnabled.12                          docm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.document   docx
application/vnd.ms-word.template.macroEnabled.12                          dotm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.template   dotx
application/vnd.ms-powerpoint.template.macroEnabled.12                    potm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.template     potx
application/vnd.ms-powerpoint.addin.macroEnabled.12                       ppam
application/vnd.ms-powerpoint.slideshow.macroEnabled.12                   ppsm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slideshow    ppsx
application/vnd.ms-powerpoint.presentation.macroEnabled.12                pptm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.presentation pptx
application/vnd.ms-powerpoint.slide.macroEnabled.12                       sldm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slide        sldx
application/vnd.ms-excel.addin.macroEnabled.12                            xlam
application/vnd.ms-excel.sheet.binary.macroEnabled.12                     xlsb
application/vnd.ms-excel.sheet.macroEnabled.12                            xlsm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet         xlsx
application/vnd.ms-excel.template.macroEnabled.12                         xltm
application/vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.template      xltx

Apache MIME tipo di aggiunta (Per il proprietario del dominio con almeno FTP accesso – utilizzando il file htaccess)

Aggiungere il seguente testo al dominio di .htaccess File, più comunemente in un httpdocs / elenco

AddType application / vnd.ms-word.document.macroEnabled.12 docm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.document docx
AddType application / vnd.ms-word.template.macroEnabled.12 dotm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.template dotx
AddType application / vnd.ms-powerpoint.template.macroEnabled.12 potm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.template potx
AddType application / vnd.ms-powerpoint.addin.macroEnabled.12 ppam
AddType application / vnd.ms-powerpoint.slideshow.macroEnabled.12 RSPP
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slideshow PPSX
AddType application / vnd.ms-powerpoint.presentation.macroEnabled.12 pptm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.presentation pptx
AddType application / vnd.ms-powerpoint.slide.macroEnabled.12 sldm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.presentationml.slide sldx
AddType application / vnd.ms-excel.addin.macroEnabled.12 xlam
AddType application / vnd.ms-excel.sheet.binary.macroEnabled.12 XLSB
AddType application / vnd.ms-excel.sheet.macroEnabled.12 xlsm
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet xlsx
AddType application / vnd.ms-excel.template.macroEnabled.12 XLTM
AddType application / vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.template xltx
Condividere
Mercoledì, January 28th, 2009 | Autore:

I’m very happy to report that 2 much-needed and related features I’d filed bugs for at KDE’s Bug Tracking System bugzilla were added to KDE 4.2‘s KRDC. KDE 4.2 was just released and is now available within kdemod (aka Chakra)’s repositories. KDE-loving *nix-loving Windows administrators rejoice!

  • Ability to specify a default Username: Previously, before logging in, you’d be prompted for the username. Now the prompt is automatically filled in with a default username.
  • Ability to recognise LDAP logins and remember the password using kwallet as an LDAP Login.
KRDC options added

New KRDC options added

A very big thank you to the developer maintaining KRDC, Urs Wolfer.

Condividere